Comune di Sondrio, Piazza Campello, 1 | 23100 Sondrio | P.IVA 00095450144
Telefono 0342-526.111 | Fax 0342-526.333 | PEC:protocollo@cert.comune.sondrio.it
Collegamenti ai contenuti della pagina:
» il contenuto della pagina
» il menu di navigazione
» utility
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione caratteri ingranditi

 
 
Stai navigando in: Home


Il contenuto della pagina
- Torna all'inizio della pagina

Home

Azioni rivolte al sostegno del mantenimento dell’abitazione in locazione (DGR n. X/5450/2016)


Avviso

In esecuzione della deliberazione di Giunta n. 230 del 20.09.2016 e della determinazione n 1049 del 7/12/2016 si rende noto che è indetto un bando per l'attuazione degli interventi di cui alla DGR 5450 del 25/07/2016 – misura 2 volti ad alleviare il disagio delle famiglie che si trovano in difficoltà nel pagamento del canone di locazione, soprattutto a causa della crescente precarietà del lavoro o con precarie condizioni economiche.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Possono richiedere il contributo i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

a) residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di un membro del nucleo familiare;

b) residenza del dichiarante nel Comune di Sondrio;

c) cittadinanza italiana o di uno stato facente parte dell’Unione Europea, se cittadini extracomunitari, possesso di un permesso di soggiorno valido, ai sensi degli articoli 4 e 5 del Dlgs 25 luglio 1998 n. 286 (Disciplina di ingresso degli stranieri nel territorio dello stato); in caso di permesso scaduto, deve essere presentata la ricevuta della richiesta di rinnovo;

d) possesso di un contratto di locazione ad uso abitativo, efficace e registrato, stipulato, nell’ambito del mercato privato della locazione, per una unità immobiliare situata nel Comune di Sondrio;

e) assenza di procedure per il rilascio dell'abitazione;

f) situazione di morosità incolpevole accertata in fase iniziale (meno di € 3.000,00);

g) ISEE in corso di validità uguale o inferiore a € 15.000,00.

IMPORTO DEL CONTRIBUTO E MODALITA’ DI EROGAZIONE

Il contributo viene erogato direttamente al proprietario dell’alloggio, previa dichiarazione dello stesso:

a. attestante le mensilità e le quote di spese condominiali non pagate (inferiori ad euro 3.000,00);

b. indicante l’impegno a non effettuare lo sfratto per 12 mesi e non aumentare il canone;

c. indicante l’eventuale impegno a modificare il canone in “concordato” o a rinegoziare un canone inferiore.

L’importo del contributo è pari ad euro 1.000,00 alloggio/contratto, che può diventare euro 1.500,00 nel caso in cui il proprietario s’impegni anche a modificare il canone in “concordato” o a rinegoziare un canone inferiore.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande saranno raccolte a partire dal giorno 7 dicembre 2016 presso l’Agenzia Solidale per la Casa (Cooperativa Ippogrifo) via Meriggio n. 4 nei seguenti orari:

- martedì e giovedì 9:00 – 12:00

La domanda deve essere presentata compilando l’allegato modulo e dovrà essere corredata della seguente documentazione:

a. copia non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore (D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, art. 38, comma 3);

b. dichiarazione del proprietario, secondo il modello allegato;

c. copia del contratto di locazione;

d. copia dell’attestazione ISEE in corso di validità;

e. documentazione attestante la condizione di morosità incolpevole;

f. copia del permesso di soggiorno dei membri del nucleo familiare; se scaduto copia della ricevuta della richiesta di rinnovo (solo per cittadini extra UE).

Le domande saranno valutate secondo l’ordine di arrivo. Ai fini del riconoscimento del contributo i beneficiari della misura dovranno sottoscrivere con il Comune e il proprietario dell’alloggio un accordo che preveda:

a. per l’inquilino l’impegno a partecipare a politiche attive del lavoro, se disoccupato, e a sanare la morosità pregressa non coperta dal contributo;

b. per il proprietario l’impegno a non effettuare lo sfratto per 12 mesi e non aumentare il canone e l’eventuale impegno a modificare il canone in “concordato” o a rinegoziare un canone inferiore.

I contributi saranno erogati previa verifica della documentazione presentata e sottoscrizione dell’Accordo di cui sopra fino all’esaurimento delle risorse destinate alla misura pari a complessivi euro 33.000,00.

Il presente Bando, il modello di domanda e la relativa documentazione sono ritirabili in copia presso l’Agenzia Solidale per la Casa, via Meriggio n. 4 o presso la sede del servizio sociale del Comune di Sondrio, via Perego, 1.

Per qualsiasi ulteriore informazione o chiarimento relativi al presente Bando, si prega di contattare l'Ufficio Politiche Sociali, al n. di tel. 0342 526283

 


Allegati