Comune di Sondrio, Piazza Campello, 1 | 23100 Sondrio | P.IVA 00095450144
Telefono 0342-526.111 | Fax 0342-526.333 | PEC:protocollo@cert.comune.sondrio.it
Collegamenti ai contenuti della pagina:
» il contenuto della pagina
» il menu di navigazione
» utility
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione caratteri ingranditi

 
 
Stai navigando in: Home freccia path La città freccia path Visita della città


Il contenuto della pagina
- Torna all'inizio della pagina

Visita della città

La Baiacca


Baiacca

Il quartiere della Baiacca si sviluppa lungo un vecchio percorso che porta al convento di S. Lorenzo, sorto ai tempi della signoria dei Capitanei come castello intitolato a S. Giorgio, e prosegue verso Mossini e Triangia. La contrada della Baiacca presenta un aspetto tipicamente rurale, distinta dalla caratterizzazione “aristocratica” che invece si riscontra negli edifici sottostanti lungo l’antica via Valeriana.

Oltrepassato il passaggio coperto all’incrocio con via Romegialli, la strada acciottolata si inerpica ripida tra giardini e vecchie case. Quasi in cima, presso uno spiazzo ombreggiato da una grande pianta di gelso, sorge una santella con un piccolo campaniletto a cavaliere dedicata alla Madonna del Rosario.

Al suo interno si conserva una vecchia immagine della Madonna col Bambino e i santi Domenico e Antonio Abate. La Madonna del Rosario, patrona della contrada, era celebrata con la tradizionale festa che si teneva la prima domenica di ottobre, occasione propiziatoria per l’imminente vendemmia. Per questa ricorrenza lungo la strada, in corrispondenza della fontana vicino alla piccola cappella, veniva eretto ogni anno un grande arco trionfale addobbato con fronde e fiori. Durante i riti sacri, le bambine della contrada si adoperavano nella raccolta di offerte per la Madonna.