Comune di Sondrio - portale istituzionale

Buono spesa una tantum per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità connesso all’emergenza Covid-19

Aperto nuovo avviso buono spesa emergenza alimentare
Presentazione domande dal 12 maggio 2021 al 28 maggio 2021

L’Amministrazione Comunale di Sondrio, in collaborazione con Croce Rossa Italiana e Parrocchie di Sondrio, viste: Ordinanza n. 658 del 29/03/2020 “Ulteriori interventi di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili” e il decreto legge 23 novembre 2020 n. 154 “ Misure finanziarie urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” promuove l’erogazione di buoni per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità.
La gestione dei buoni sarà effettuata in rete: il cittadino potrà scegliere se presentare la domanda al Comune di Sondrio, alla Croce Rossa Italiana o alle Parrocchie di Sondrio. Non saranno accolte domande presentate a più punti della rete.

CHI PUÒ BENEFICIARE DEL BUONO

Tale misura verrà garantita a cittadini e/o nuclei familiari, residenti a Sondrio, più esposti agli effetti economici dell’emergenza epidemiologica COVID -19.
I cittadini e/o nuclei familiari che si trovano in stato di bisogno possono beneficiare del buono per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, a condizione che il loro patrimonio mobiliare (risparmi) alla data attuale non sia superiore a Euro 10.000,00, con priorità a:

  • chi non percepisce alcuna misura di sostegno pubblico (come ad es. reddito di cittadinanza, disoccupazione, misure straordinarie di aiuto economico, contributi economici, pacco viveri ed altri aiuti materiali..);
  • alle famiglie con componenti anziani (over 65), invalidi, disabili e con figli minori.

DOVE PRESENTARE DOMANDA PER IL BUONO SPESA

I soggetti interessati possono presentare la domanda scaricando il modulo PDF dal sito comunale.
I moduli saranno altresì reperibili in formato cartaceo nella bacheca all’ingresso dell’Ufficio Interventi sociali (via Perego 1), presso la sede operativa della Croce Rossa Italiana di Sondrio (p.le Croce Rossa 1) o presso le Parrocchie di Sondrio (S.S. Gervasio e Protasio e Beata Vergine del Rosario).
Gli stessi potranno essere restituiti, debitamente compilati, firmati e corredati da fotocopia del documento di identità, in busta chiusa nell’apposita cassetta, sempre all’ingresso dell’Ufficio Interventi sociali, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 18:00 oppure presso la Croce Rossa italiana e le Parrocchie di Sondrio nelle rispettive sedi.
Il modulo deve essere compilato in ogni sua parte; non saranno valutate le domande incomplete.
Non saranno accolte domande inviate via mail.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

L’assegnazione dei buoni sarà valutata dal Comune, dalla Croce Rossa Italiana o dalle Parrocchie (dall’organizzazione a cui è stata presentata la domanda).
E’ possibile presentare domanda a uno solo dei soggetti sopra indicati, pena l’esclusione dal beneficio.
L’esito della valutazione e le modalità di ritiro dei buoni saranno comunicate a cura dell’organizzazione che ha ricevuto la domanda (telefonicamente o via mail).

VALORE DEL BUONO

Il buono spesa una tantum varia a seconda della composizione del nucleo familiare ed è pari a 150 euro per il primo componente, elevato di 50 euro per ogni altro componente, fino a un massimo di 300 euro.

L’erogazione dei buoni avverrà per un massimo di tre mensilità.

QUANDO PRESENTARE DOMANDA PER IL BUONO

I soggetti interessati possono presentare la domanda a partire da mercoledì 12 maggio e fino al 28 maggio 2021.
In caso di risorse residue potranno essere valutate anche le domande presentate fuori termine.

PER INFORMAZIONI CHI CONTATTARE

Per richiesta di informazioni è possibile contattare il Servizio Interventi Sociali al n. tel. 0342 526284, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 12:00.

 

Ultima modifica: 11 Maggio 2021 alle 11:05
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto