Comune di Sondrio - portale istituzionale

DUC – Distretto Urbano del Commercio di Sondrio “Tutti nella via”

I Distretti Urbani del Commercio (DUC) sono entità territoriali che “… definiscono ambiti e iniziative nelle quali i cittadini, le imprese e le formazioni sociali liberamente aggregati sono in grado di fare del commercio il fattore di innovazione, integrazione e valorizzazione di tutte le risorse di cui dispone il territorio, per accrescere l’attrattività, rigenerare il tessuto urbano e sostenere la competitività delle sue polarità commerciali” (art. 5 della Legge Regionale – Lombardia n. 6/2010).

Sempre in base all’ art. 5 della L.R. 6/2010, spetta ai comuni – singoli o associati – proporre l’ individuazione dei DUC alla Regione (cui invece compete il riconoscimento), anche su iniziativa delle associazioni imprenditoriali maggiormente rappresentative del commercio e comunque previo accordo con le stesse.

Il Distretto Urbano di Commercio di Sondrio denominato “Tutti nella Via” si è costituito, in adesione alla politica di valorizzazione integrata del commercio promossa da Regione Lombardia nell’anno 2008, mediante la stipulazione di un apposito accordo sottoscritto in data 8 gennaio 2009 dal Comune di Sondrio, in qualità di capofila, e dall’Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi di Sondrio con lo scopo di lavorare e cooperare per valorizzare il territorio per promuovere il commercio e i servizi come efficace fattore di aggregazione in grado di attivare dinamiche economiche, sociali e culturali.

Il DUC di Sondrio si sviluppa sull’area urbana che coinvolge il perimetro del centro storico della città, accogliendo la geografia dell’offerta del commercio di vicinato presente tanto nel centro cittadino quanto nei relativi assi viari di collegamento e ha dato vita, nel corso degli anni, ad un variegato programma di intervento sul territorio finalizzato ad innovare, promuovere ed incentivare il commercio e i servizi urbani rafforzando l’identità del territorio.

Il successo del distretto dipende anche dal contributo, lavoro e coordinazione dei partecipanti all’accordo che nell’ultimo periodo ha visto l’adesione della Coldiretti e un’attiva partecipazione di Confartigianato.

Scopo del distretto è di riqualificare e rendere sempre più attrattiva l’area urbana mediante un lavoro e uno studio territoriale costante per dare vita ad iniziative concrete e investimenti mirati che permettano una crescita del commercio come efficace fattore di aggregazione in grado di attivare positive dinamiche economiche, sociali e culturali.

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

Per l’anno 2020 è attivo il Bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato nell’ambito del bando regionale “Distretti del Commercio per la ricostruzione economica territoriale urbana”

Il testo del bando e la domanda di ammissione sono pubblicati sul sito istituzionale del Comune di Sondrio nella sezione sotto linkata.

Per qualsiasi informazione relativa la bando, al suo contenuto e agli adempimenti connessi si può contattare il Servizio assistenza sul bando scrivendo a bandoducsondrio@gmail.com

Un’altra opportunità per approfondire i contenuti del bando e le modalità di presentazione delle domande è rappresentata dal webinar organizzato dal Comune che si è tenuto giovedì 24 settembre e che può essere visionato tramite il canale YouTube del Comune.

Ultima modifica: 25 Settembre 2020 alle 10:38
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto