Comune di Sondrio, Piazza Campello, 1 | 23100 Sondrio | P.IVA 00095450144
Telefono 0342-526.111 | Fax 0342-526.333 | PEC:protocollo@cert.comune.sondrio.it
Collegamenti ai contenuti della pagina:
» il contenuto della pagina
» il menu di navigazione
» utility
» Visualizzazione predefinita
» Versione ad alto contrasto
» Versione caratteri ingranditi

 
 


Il contenuto della pagina
- Torna all'inizio della pagina

Vivere in salute

Sentiero Rusca (via Cavallera)


Sentiero Rusca


Il sentiero Rusca è un itinerario storico che, dove possibile, ricalca la Strada Cavallera, rotta commerciale che anticamente collegava, attraverso la Valmalenco,
Sondrio col Passo del Muretto, porta di comunicazione tra Valtellina ed Engadina.
Si tratta di un percorso di grande interesse ma a tratti impegnativo, che supera i 2300 metri di dislivello positivo in più di 32 km, e richiede almeno due giorni per percorrerlo.
Il sentiero inizia da via Nicolò Rusca, dietro la Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio e, passando per via Scarpatetti, sale verso le frazioni di Ponchiera e Arquino, percorrendo tutta la Valmalenco, passando per i suoi centri principali (Torre, Chiesa, Chiareggio), fino al Passo del Muretto (2562 m) e da lì scende a Maloja (1815 m), in territorio svizzero.
Il sentiero è stato, per il tratto italiano, rinominato sentiero Rusca poiché da lì, durante i conflitti religiosi del 1618, l’arciprete di Sondrio Nicolò Rusca fu trasferito a Coira.
Tutto il percorso ciclopedonale è segnalato con apposita segnaletica direzionale e turistica.

 


Allegati